HomePage

Immagini

 Uragano Charlie (2004)

 Uragano Frances (2004)

 Uragano Ivan (2004)

 Uragani Jeanne-Karl-Lisa (2004)

 Uragano Katrina (2005)

 Uragano Rita (2005)

 Uragano Wilma (2005)

 Uragano Dean (2007)

 Uragano Gustav (2008)

 Uragano Hanna (2008)

 Uragano Ike (2008)

 Ciclone YASI (2011)
 Uragano IRENE (2011)
 Uragano KATIA (2011)
 Uragano IRMA (2017)

 La scala Saffir-Simpson

 I nomi degli Uragani

Animazioni

2004

 Uragano Ivan (2,5 Mb)
 Uragano Karl  (2,2 Mb)
 Uragano Jeanne (1,4 Mb)

2005

 Uragano Dennis (2,6 Mb)
 Uragano Emily (8,3 Mb)
 Uragano Katrina
 Tifoni Talim e Nabi (6 Mb)
 Uragano Rita (4 Mb)
 Uragano Wilma (4 Mb)
 
 
 
 
 
 
 

Utenti in Linea

 49

visite da 1/1/2019

 194014

N.  Pagine Viste

 758007
 
Immagini GOES 12 Uragano Ivan

 

 

La tempesta tropicale Ivan diventa uragano colpisce Jamaica, Cuba e si dirige sugli States

Immagini all'infrarosso dai satelliti GOES 12

 

05/09/2004 ore 18:00 UTC

L'Uragano Ivan aumenta di intensità e da "tempesta tropicale" viene classificato Uragano. Nel frattempo, più a nord, Frances colpisce la Florida e si avvia ad un graduale esaurimento della sua forza.

Alle ore 21:00 UTC del 6/9/04 il National Hurricane Center di Miami diffonde l'allerta alle isole delle Piccole Antille che si prevede saranno investite verso le ore 02:00pm di Martedi 7/9!

Il suo moto procede per WNW alla velocità di 22 nm (ca. 40 km/h). Il vento soffia con raffiche superiori a 100 kt (ca 185 km/h)

07/09/2004 ore 18:00 UTC

L'Uragano Ivan sta per investire le piccole Antille!! Le Isole di St.Vincent, Grenadines, Grenada sono sulla sua traiettoria. I Venti soffiano a 105 Kt con raffiche a 130 kt. Le isole di Trinidad, Tobago, St.Lucia, Barbados, Martinica, riducono lo stato di allarme in tempesta tropicale.

08/09/2004 ore 18:00 UTC

Travolte le isole delle Piccole Antille...

Stato di allarme uragani per le isole di Curacao, Aruba, Bonaire e tutta la costa settentrionale venezuelana. L'occhio dell'uragano è di ca. 20 nm., stima pressione minima di 947 mB, venti a 120kt con raffiche a 145kt (ca. 260 km/h)

09/09/2004 ore 18:00 UTC

Superate le Piccole Antille l'uragano punta su Jamaica che probabilmente raggiungerà Venerdi ore 2pm

09/09/2004 ore 21:00 UTC

Stima del minimo di pressione 921 mB, diametro dell'occhio 10 nm. Venti 130 kt con raffiche di 160 kt. Uragano di classe 5 !

10/09/2004 ore 18:00 UTC

"Ivan" si dirige verso l'isola Jamaica che si prevede raggiungerà Sabato alle ore 08AM (ora locale). 500.000 persone in fuga per evitare la furia dell'uragano con raffiche di vento di 155kt.

E' classificato di classe 5. Uno tra gli uragani più violenti degli ultimi anni.

11/09/2004 ore 12:00 UTC

Ivan colpisce gravemente Jamaica. Oltre agli ingenti danni sono numerose le vittime tra la popolazione!

12/09/2004 ore 03:00 UTC

Superata Jamaica l'uragano Ivan definito "Ivan il terribile" si avvia verso Cuba. E' riclassificato di classe 4

12/09/2004 ore 18:00 UTC

Immagine al visibile

12/09/2004 ore 21:00 UTC

Il National Hurricane Center di Miami prevede un nuovo rinforzo dell'uragano a classe 5 e la possibilità che attraversi Cuba o lambisca le sue coste occidentali. La violenza dei venti provocano onde di 6-8mt. Inondazioni causate dall'innalzamento del livello medio del mare di 1,5-2,5 mt.

Vento a 240km/h - minimo depressionario a 916 mB.

13/09/2004 ore 18:00 UTC - Immagine al Visibile

Dopo aver seminato distruzione e purtroppo anche numerose vittime l'uragano continua imperterrito la sua marcia.

13/09/2004 ore 21:00 UTC

Le piattaforme petrolifere nel golfo del Messico vengono chiuse e cosi anche il prezzo del petrolio si impenna alla borsa di N.Y.

L'Uragano IVAN di classe 5 è uno tra i più violenti degli ultimi 10 anni. Il Governo di Cuba invita ad abbandonare i centri sulla costa occidentale e Fidel Castro in uniforme accorre per coordinare i soccorsi.

14/09/2004 ore 18:00 UTC - Immagine al visibile

14/09/2004 ore 21:00 UTC - Immagine all'infrarosso

14/9/2004 - ore 21:00

L'Uragano "Ivan" passa tra Cuba e la penisola dello Yucatan e si dirige verso la costa continentale degli States. Il suo arrivo è previsto per Giovedi ore 01pm (ora locale).

Nel frattempo la tempesta tropicale "Jeanne" si affaccia verso l'isola di Puerto Rico e si prepara a rinforzare e diventare uragano. Nell'oceano pacifico si nota l'uragano "Javier" vicino la costa messicana e, più al largo, la tempesta tropicale "Isis"

15/9/2004 - ore 21:00 - Immagine all'infrarosso

L'Uragano Ivan sta per raggiungere la costa statunitense. Evacuate oltre un milione di persone dalla città di New Orleans!!

Si teme il peggio..... la città è a -3mt sotto il livello del mare e potrebbe essere sommersa causa l'innalzamento delle acque provocato dall'uragano. Nel frattempo l'uragano Jeanne si sta sviluppando e mette in allerta Santo Domingo e Bahamas

16/9/2004 - ore 18:00 - Immagine IR B/N con evidenziato l'Uragano Ivan e l'Uragano Jeanne che investe la Repubblica Dominicana.

Ivan provoca ingentissimi danni alle città di New Orleans, Pensacola, Gulf Port, Mobile colpendo gli Stati di Luisiana, Mississipi, Alabama

16/09/2004 - ore 09:00 UTC

L'uragano attraversa l'Alabama con la sua forza distruttiva e finalmente inizierà ad indebolirsi. I suoi effetti meteorologici si faranno sentire, nei giorni successivi, fino a Washington

Visualizza animazione dell'uragano IVAN

Immagini del satellite GOES 12 ricevute ed elaborate da Meteomin Udine

Meteomin, stazione meteorologica amatoriale urbana in Udine (Lat. 46° 03'N  Lon. 13° 14' E) Altitudine 95m. s.l.m. Informazioni meteorologiche da Udine, Friuli Venezia Giulia. Previsioni meteorologiche, previsioni e grafici di marea del mare Adriatico settentrionale. Statistiche Immagini Meteosat on line. Carte meteorologiche per la nautica da diporto